TERAPIA FARMACOLOGICA

Trattamenti antivirali:

Zanamivir e Oseltamivir: efficaci sia nell’influenza a che b

Amantidina e Rimantadina: efficaci solo contro l’influenza a.

La maggior parte dei pazienti va incontro a remissione totale,anche se la guarigione in toto richiede spesso 1 o 2 settimane. Tuttavia,l’influenza e la polmonite ad essa associata sono un’importante causa di morte in pazienti ad alto rischio,nei bambini piccoli, negli anziani e in soggetti con malattie croniche. La terapia, nella maggior parte dei pazienti,è sintomatica, basata su riposo, idratazione e,se necessario,antipiretici,attenzione all’Acido acetil-salicilico che risulta essere controindicato nei bambini. Le complicanze batteriche richiedono antibiotici specifici. Il trattamento con farmaci antivirali è generalmente raccomandato nei pazienti ad alto rischio che sviluppano i sintomi influenzali, ma non sono disponibili prove di un beneficio effettivo in tali soggetti.

Amantidina e Rimantadina. Sono efficaci contro i virus influenzali A,ma non contro i B.; La terapia va interrotta dopo alcuni giorni dopo la risoluzione dei sintomi. Per ambi i farmaci può essere adottato il dosaggio di 100mg bid. Per evitare effetti collaterali dovuti all’accumulo dei farmaci, la dose pediatrica è ridotta (2,5mg/Kg bid fino a un massimo di 150mg/die nei bambini com meno di 10anni o 200mg/die nei bambini oltre i 10anni). Nei pazienti con funzionalità renale compromessa, la dose deve essere corretta in relazione alla clearance della creatinina. La dose di Rimantadina non deve superare i 100mg/die, in caso di insufficienza epatica. Irritabilità dose-dipendente, insonnia o altri effetti sul SNC si verificano in circa il 10% dei soggetti trattati con Rimantidina.

Zanamivir e Oseltamivir sono efficaci contro l’influenza A e B.  La dose di Zanamivir è di 2 puff (10mg) bid. L’Oseltamivir è somministrato per via orale al dosaggio di 75mg bid nei pazienti con più di 12 anni. Il dosaggio è minore nei pazienti più giovani. Questi farmaci hanno relativamente pochi effetti avversi. Lo Zanamivir non deve essere somministrato a soggetti con sottostante iper-reattività bronchiale per via della possibilità di broncospasmo dovuto all’inalazione. L’Oseltamivir potrebbe causare nausea e vomito.

CART

X